Press release

PEOPLE
12 Febbraio - 28 Marzo 1998

Giovedí 12 febbraio 1998, ore 18.30, presso Monica De Cardenas, in via Viganó 4 a Milano si inaugura la mostra collettiva dal titolo PEOPLE con opere di Stephan Balkenhol, Rineke Dijkstra, Elisabeth Peyton, Alessandro Raho ed Alessandra Spranzi. (Orario: dal martedí al sabato ore 15-19. Fino al 28 Marzo.)

PEOPLE è una mostra dedicata alla rappresentazione della figura umana nell'arte contemporanea più recente. Riunisce cinque artisti che affrontano in modo innovativo il tema del ritratto e della figurazione nel contesto della cultura contemporanea, ritraendo l'uomo e la donna di fine millennio nei suoi rapporti col mondo e coi media. Sono artisti giovani, ma di cui si é già molto parlato e che sono presenti sulla scena artistica internazionale con importanti mostre personali e collettive.

Le opere dello scultore tedesco Stephan Balkenhol, nato a Fritzlar/Hessen nel 1957, sono scolpite da un unico tronco di legno e dipinte. Nonostante la manualità del processo creativo, le figure non hanno nulla di eroico, ma sottolineano, piuttosto, la "normalità": rappresentano l'uomo comune del XX secolo, nei suoi abiti di serie e nei suoi atteggiamenti abituali, senza per questo sminuirlo. Più che ritratti specifici esse rappresentano "l'uomo" nella sua essenza ed il mistero di una interiorità che rimane insondabile.

Le fotografie dell'artista olandese Rineke Dijkstra, nata a Sittard nel 1959, sono ritratti di singoli adolescenti fotografati su spiagge europee e americane, in piedi sulla battigia, tra mare e cielo. Colti in quel periodo indefinito in cui l' infanzia volge al termine, spesso a disagio nel proprio corpo, appaiono vulnerabili nei loro costumi da bagno e cercano goffamente di bastare alle aspettative del mondo e... della moda. - Nel 1997 Rineke Dijkstra ha partecipato alla Biennale di Venezia.

I quadri e gli acquarelli della pittrice americana Elisabeth Peyton, nata a Dambury nel 1965, ritraggono, con colori intensi e luminosi come lacche o gioielli, i volti di giovani amici e di personaggi-culto (da Napoleone a Kurt Kobain) continuamente riprodotti dai mass-media: eroi della musica o della storia, capaci di influenzare la cultura e la vita di milioni di persone semplicemente con la loro esistenza. - Nel maggio 1998 Elisabeth Peyton avrà una mostra personale al Museo d'Arte Contemporanea di Basilea, che verrà in seguito presentata in altri musei europei.

Il pittore inglese Alessandro Raho, nato a Nassau nel 1971, realizza ritratti di amici dipinti su uno sfondo bianco e uniforme con esemplare essenzialità, delicatezza e complicità. Sono i giovani di oggi nei loro modi di vestire e negli atteggiamenti quotidiani, raffigurati con una pittura ambiguamente fotografica, piatta e tridimensionale, reale e irreale.

Le fotografie di Alessandra Spranzi, nata a Milano nel 1962, appartengono al ciclo "L'angelo del focolare", realizzato nel 1996. Ritraggono volti femminili bellissimi, muti e spiazzanti, che hanno la perfezione innaturale di icone bloccate in gesti e sentimenti immutabili. Al primo sguardo sembrano donne reali, solo al secondo rivelano la loro vera identità di manichini. Sono visi molto caratterizzati, appartenenti a diverse tipologie femminili, tanto da assomigliare ai personaggi di... una telenovela.