Press release

BEAT STREULI
1 Ottobre - 9 Dicembre 1994

Martedí 11 ottobre, ore 18, presso Monica De Cardenas, in Via Viganó 4,

Milano si inaugura la mostra personale di BEAT STREULI. (Orario visite:

da martedí a venerdí ore15-19 e sabato su appuntamento. Fino al 9 dicembre)

Beat Streuli, come alcuni tra gli artisti più interessanti nell' attuale panorama internazionale, utilizza la fotografia in modo estremamente innovativo, quale acuto strumento d'osservazione della realtà quotidiana e dei suoi ritmi.

Le immagini di grande formato, come anche le sequenze di proiezioni di dimensioni pressoché cinematografiche, ritraggono il fluire della folla multirazziale nelle strade di New York City. Il teleobbiettivo cattura l'attimo fuggente della vita cittadina, sceglie gruppi o singole persone, mostrandole cosí contemporaneamente all'interno della loro storia personale ed inserite nella collettività. Le persone vengono colte nella sfera intima creata dalla concentrazione su di una particolare attività, un gesto o una conversazione, uno sguardo o anche solo un'intenzione che le separa mentalmente dal contesto in cui rimangono comunque immerse. Un contesto di movimento e trasformazione continua, dato dalle traiettorie incrociate della folla, come dalla precarietà delle architetture stradali, tra i piani spostati e rifrangenti delle vetrate, le strutture ritmiche di palizzate e reti metalliche, le punteggiature della segnaletica stradale.

In questo incontro tra storie personali e collettività, in bilico tra cultura di massa ed individualismo, Beat Streuli riesce a dare un'immagine valida ed inedita dell'uomo verso la fine del ventesimo secolo. Mentre la luminosità cristallina, il chiaroscuro che gioca tra trasparenze e riflessi, i colori chiari ma saturi, danno alle riprese la leggerezza di un'apparizione e la sensazione di fluida e scorrevole continuità.

Nato ad Altdorf in Svizzera nel 1957, Beat Streuli vive tra Düsseldorf e New York.Nel corso degli ultimi anni ha esposto in numerosi musei e gallerie internazionali, presentando tra l' altro una grande personale al Kunstmuseum di Lucerna nel 1993, e partecipando ad importanti collettive all' ARC di Parigi nel 1991, al Museum of Modern Art di New York nel 1993 ed al Castello di Rivoli di Torino nel 1994.

Texts

Christine Streuli